STEFANO DELLA BELLA (Firenze 1610 – 1664) Gruppo di satiri che danzano in un paesaggio

STEFANO DELLA BELLA (Firenze 1610 – 1664) Gruppo di satiri che danzano in un paesaggio

Acquaforte
misure mm 142 × 140

Incisore, scenografo e costumista, attivo presso la corte dei De Medici per i quali si è recato a Roma e a Parigi ottenendo commissioni e successi. Allievo di Cantagallina si è avvicinato prima allo stile di Callot per poi maturare un proprio raffinato linguaggio grafico frutto dei suoi vaggi e dei suoi studi.
Soggetto dalla serie “Sei soggetti di animali” incisi in tondo su lastra quadrata. Stato unico, si conoscono esemplari avanti lettera (British Museum e Gabinetto di Dresda). Impressione eccellente e ben contrastata con tracce di inchiostrazione sullo sfondo, piccolo margine. Ottimo stato di conservazione. Esemplare incollato su carta del secolo XVIII da vecchio collezionista.

Bibliolgrafia: De Vesme-Massar 719

Richiesta: 400,00