MICHELE MARIESCHI (Venezia 1710 – 1743) La regata a Ca' Foscari

MICHELE MARIESCHI (Venezia 1710  –  1743)  La regata a Ca' Foscari

Acquaforte
Misure lastra immagine mm 312 × 465; misure lastra testo mm mm 17 × 462

Pittore e incisore, ricercato e apprezzato in vita al pari di Canaletto. Si è dedicato all’incisione in età avanzata per eguagliare l’opera del collega/rivale che veniva diffusa attraverso le riproduzione a stampa di Lovisa e Visentini. Ha raffigurato con un segno brillante e personale la città di Venezia nei suoi angoli più caratteristici. Le sue incisioni sono particolarmente apprezzate per l’intenso chiaroscuro e per i gustosi episodi macchiettisitici che le animano. La lastra appartiene alla serie di vedute nota come “Urbis venetiarum prospectus”, pubblicata dall’autore nel 1742 a Venezia presso la calcografia Wagner (poi ripetutamente edite).
Esemplare in I/IV stato prima dell’aggiunta del numero 22 in basso a sinistra e delle pesante rilavorazione della lastra soprattutto nella zona del cielo. Prova precoce in cui evidente è il profilo del campanile sullo sfondo, stampata entro il 1744. Impressione eccellente, ampi margini irregolari.

Filigrana: lettere “A S” (Montecuccoli degli Erri – Pedrocco 2)

Bibliografia: Succi, 1983, p 244; Succi,1987, 15; Montecuccoli degli Erri – Pedrocco, 1999, n 22.

Richiesta: € 4000,00