Duilio Cambellotti (Roma 1876 – ivi 1960) Cavalli e corvi, 1918

Duilio Cambellotti  (Roma 1876 –  ivi  1960)  Cavalli e corvi, 1918

Linoleumgrafia
Misure immagine mm 160 × 440, foglio mm 216 × 504

Pittore, scultore, scenografo e incisore, figlio di un intagliatore si forma a Roma alle “Scuole del Museo Artistico Industriale” applicandosi poi al disegno di oggetti, alla scenografia e all’illustrazione (libri e manifesti). Si unisce presto al “Gruppo dei XXV della Campagna Romana”, rimane scosso dalle condizioni di vita nell’agro pontino e matura la convinzione di una funzione sociale e pedagogica dell’arte che resterà il fulcro della sua produzione.
Tiratura coeva su carta di inizio ’900 non vergata. Impressione eccellente, buoni margini. Ottimo stato di conservazione eccetto minimo ingiallimento della carta e tracce di vecchio passpartout.

Bibliografia: Mario Quesada, “Duilio Cambellotti­ catalogo delle incisioni”, Roma 1982; Parisi – Vittori, “D. Cambellotti xilografo illustratore”, Latina 2007, riprodotta a pag. 33.

VENDUTA