Hermensz Van Rjin Rembrandt (Leida 1606 - Amsterdam1669) Il pittore disegna la modella, 1639

Hermensz Van Rjin Rembrandt   (Leida 1606 - Amsterdam1669)  Il pittore disegna la modella, 1639

bulino, acquaforte, puntasecca
Misure lastra mm 231 × 180

Una delle incisioni più intriganti del grande artista olandese, che si cimenta nel classico tema dell’artista che ritrae la modella. Non si è a conoscenza del perchè Rembrandt decise di non portare a termine il lavoro ma questo aggiunge sicuramente fascino e mistero all’invenzione, oltre a fornire un documento eccezionale sul modo di lavorare dell’artista. Sono infatti ben visibili i veloci segni che andavano ad abbozzare le figure e gli oggetti. Peraltro del tutto pertinenti con le rapide linee che contraddistinguono gran parte dei disegni a penna del maestro.
Impressione eccellente, nitida e ben inchiostrata, nel I/II, della prima tiratura Basan risalente al XVIII secolo. Riconoscibile per un graffio verticale collocato all’incirca al centro della tela posta sul cavalletto alle spalle del pittore.
E’ questa l’ultima variante prima del deperimento della lastra che darà vita solo a esemplari piuttosto scadenti. Nel secondo stato invece la lastra verrà pesantemente rilavorata snaturando sostanzialmente i segni eseguiti dall’artista
Ottimo stato di conservazione. Foglio pressoché intonso eccetto una lieve assottigliamento della carta visibile al verso. Margini da 3 a 5 mm oltre l’impronta del rame.

Bibliografia: B, 192; BB 39-2; Hollstein, 231.

Richiesta: VENDUTA