Jean-Francois Millet (Gréville 1814 – Barbizon 1875) La Bouille, 1861

Jean-Francois Millet   (Gréville 1814 – Barbizon 1875)  La Bouille, 1861

Acquaforte
Misure lastra mm 185 × 157

Pittore e incisore. E’ figlio di contadini. Dopo aver manifestato una certa predisposizione per il disegno, all’età di diciannove anni inizia a prendere lezioni da un pittore senza però trascurare il lavoro di famiglia. Grazie alla vincita di una borsa di studio si reca a Parigi per frequentare l’Ecole des Beaux-Arts sotto la giuda di Paul Delaroche.
Nel ’47 partecipa al Salon. Due anni più tardi decide di recarsi a Barbizon dove stringe contatti con il fiorente ambiente di pittori paesaggisti li operante.
I temi di Millet sono sempre riferibili all’ambiente contadino, conosciuto in prima persona dall’artista. Le scene vengono rappresentate con atmosfere raccolte e un uso della luce intimistico.
Impressione eccellente nel V/VI stato avanti le lettere, pubblicata nella Gazzette des Beaux Arts di Parigi dall’editore Delatre.
Opera firmata e datata in lastra in basso a sinistra “J.F. Millet 1861”.
Ottimo stato di conservazione, margini intonsi.

Bibl: Delteil, 17.

Richiesta: € 1800,00