Primo Conti (Firenze 1900 – Fiesole 1988) Scomposizione dinamica di una figura

Primo Conti (Firenze 1900 – Fiesole 1988)  Scomposizione dinamica di una figura

disegno a matita
Misure foglio 200 × 110

Pittore ed artista poliedrico, compositore, poeta, scrittore e scenografo. Precoce seguace del movimento futurista di cui visita la Prima esposizione a Firenze nel 1913 organizzata da “Lacerba” e fondatore nel 1917 del Gruppo Futurista Fiorentino. Dotato di vivacità intellettuale rapidamente conosce i maggiori esponenti delle avanguardie storiche internazionali. Espone con il gruppo Novecento e dal 1941 è titolare della cattedra di Pittura presso l’Accademia di Belle Arti a Firenze. Negli anni Sessanta e Ottanta varie rassegne monografiche sono organizzate a Palazzo Pitti e a Palazzo Strozzi.

Rara e interessante opera firmata e databile al 1917 circa. Il disegno è un caratteristico esempio dell’avanguardia futurista confrontabile senza riserve all’operato di colleghi già più affermati quali Boccioni o Soffici. Si tratta di una prova evidente di quanto l’autore avesse compreso la carica innovativa e antiaccademica del clima intellettuale sorto intorno a Marinetti. Il disegno (iscrizione al verso) proviene dalla nota raccolta del medico milanese Romano Lorenzin.

Prezzo: 2500,00 euro