Stampe religiose

SIMONE CANTARINI detto il pesarese (Pesaro 1612 – Verona 1648) La Vergine incoronata

SIMONE CANTARINI detto il pesarese (Pesaro 1612 – Verona 1648) La Vergine incoronata

Acquaforte
Misure mm 212 × 139

Acquafortista, pittore formatosi presso il Ridolfi a Venezia poi a Pesaro quindi a Bologna dove assume un certo classicismo naturalistico. L’esecuzione della lastra risale con ogni probabilità al periodo marchigiano (1639 circa); La costruzioni solida e complessa della scena ne è una conferma. I putti o bimbi dal volto pasciuto e scapigliato sono un elemnto ricorrente in molta della produzione incisoria di Cantarini. Caratteristico il segno largo e spazioso e il rado incrociarsi delle linee. Esemplare nel III/III stato con il punto dopo la scritta “S. C. da Pesare fe”, ampi margini

Condividi contenuti